Consegne refrigerate a Roma e Provincia tutti i Martedì e Venerdì, gratis a partire da 25€

Cuvée Monferrato DOCG senza solfiti BIO

Cuvée Monferrato DOCG senza solfiti BIO

Questo assemblaggio di Cabernet Sauvignon e Barbera produce un vino dal colore rosso porpora, fruttato, ampio e generoso, a tratti etereo, leggermente speziato.

 

 Castello di Tassarolo

 

17,00

Cuvée Monferrato DOCG senza solfiti BIO Castello di Tassarolo

 

Vino

Cuvée Monferrato senza solfiti – Castello di Tassarolo

DenominazioneMonferrato DOCG – Piemonte
Annata2019
TipologiaRosso
Vitigni30% Cabernet Sauvignon e 70% Barbera
TerrenoMarnoso, limoso, argilloso, con un buon contenuto di sostanza organica
Alcool13,5%
VinificazioneIn vasca.
SolfitiSenza solfiti aggiunti
Formato0,75 L
Consumo ideale2021-2025
Temperatura di servizio18-20 °C
DecantareDi preferenza da 30 min ad 1 ora prima di berlo
Giudizio AlPassoFood7/10Cuvée Monferrato DOCG senza solfiti BIO
AbbinamentiCarne, salumi, piatti in salsa, ma anche formaggi semi-stagionati

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Colore rosso rubino tendente al porpora con riflessi granata appena accennati. Profumo ampio, immediato, vinoso, etereo, con note di frutta matura, ma non prevaricante. Al palato appare caldo, morbido, rotondo, speziato sul finale. 

 

PERCHÉ MI PIACE

Questo assemblaggio di Cabernet Sauvignon e Barbera produce un vino dal colore rosso porpora, fruttato, ampio e generoso, a tratti etereo, leggermente speziato.

È un vino senza solfiti aggiunti, vinificato in maniera naturale con prefermentazione a freddo in vasca.

È un vino certificato demeter, da vitigni coltivati senza prodotti chimici, in maniera naturale. 

 

ABBINAMENTI

Carni rosse, pollame, selvaggina (cervo, cinghiale, capriolo), formaggi

 

CANTINA

Castello di Tassarolo

La famiglia Spinola è proprietaria del Castello di Tassarolo dal 1300.

Gli Spinola sono una delle famiglie più antiche d’Europa, risalgono al 900. Per importanza, paragonabile ai Medici a Firenze, annovera tra membri passati e presenti, armatori di navi, cardinali, dogi della Repubblica di Genova, banchieri e generali. 

L’Azienda Vitivinicola Castello di Tassarolo situata nel Comune di Tassarolo, nel cuore dell’area del Gavi, in Piemonte possiede 20 ettari di vigneto che circondano la cantina. Le varietà coltivate sono Cortese di Gavi, Barbera e Cabernet Sauvignon. 

La viticultura praticata è la biodinamica che garantisce il massimo rispetto della Natura.

Nel 2006 l’azienda ha cominciato a praticare questo metodo di viticultura che essenzialmente si basa sulla qualità dell’humus e la salute della pianta e prevede il sovescio, preparati biodinamici come il Cornoletame e il Cornosilice e il cumulo. Non si usano mai diserbanti e sostanze chimiche in nessuna forma.

La vigna viene lavorata con i cavalli. L’animale in un’azienda in campagna completa il ciclo della vita. In vigna permette di lavorare la terra senza schiacciarla, come fanno i trattori e peggio ancora i cingoli.

La biodinamica dà massima importanza al suolo da cui la pianta trae nutrimento, cerca attraverso il sovescio, il cornoletame e il cumulo di ridare vita alla terra, di renderla soffice, ricca di insetti. Infatti da un suolo vivo nasce una pianta piena di forza vitale che porta un buon frutto. Andare con un mezzo pesante è il processo contrario: compatta la terra, la rende dura e priva di vita.

L’animale inoltre ha un rapporto molto stretto con le piante, anche il solo passare con degli animali vicino alle piante ha su di loro un effetto molto benefico.

Non solo il cavallo dà letame che viene usato nel cumulo per concimare la terra, aiuta a seminare il sovescio, a interrarlo, ad arare la vigna, a levare i tralci di vite, a dare i preparati biodinamici, a spostare i tronchi.

Può passare sui filari del sovescio senza danneggiarlo ed entrare in vigna quando è bagnato senza danneggiare il terreno.

Il rispetto della vita in qualunque sua forma è l’essenza che sta alla base della filosofia dell’azienda

 

Seguiteci su Instagram per tantissime novità @alpassofood

Rispondiamo a tutte le vostre domande su WHATSAPP

alpassofood

Sono state aggiornate le informazioni relative all’utilizzo dei tuoi dati personali nella nostra Politica sulla Privacy.

Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terzi per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi, dato che ci consentono di analizzare la navigazione sul nostro sito web. Se si prosegue nella navigazione, se ne riterrà accettato l’uso.

CLICCA QUI PER CONOSCERE LA NOSTRA

COOKIE POLICY